Via Crucis Vivente di Cervaro


Vai ai contenuti

La Storia

L'Associazione

La Via Crucis Vivente di Cervaro è una manifestazione tra le più antiche tradizioni cervaresi. Ha origine nel lontano 1963, frutto dell'iniziativa di un gruppo di giovani del luogo che con pochi mezzi e molto entusiasmo, misero in scena la prima edizione, realizzando con le proprie mani tutto ciò di cui avevano bisogno, dai costumi alle scenografie, e rappresentava un'innovazione della più antica manifestazione religiosa, che consisteva nella rappresentazione "statica" della vita di Cristo, realizzata su "carri" che sfilavano per il paese. Attualmente detta manifestazione viene organizzata dall'Associazione Culturale "Via Crucis Vivente di Cervaro" nata nel 1999 ad opera di quelle persone cui si deve la realizzazione delle edizioni degli ultimi vent'anni, al fine di valorizzare e dare continuità a detta manifestazione che aveva conosciuto brevi periodi di stasi. Caratteristica dell'Associazione è la progettazione e realizzazione di tutto ciò che necessita alla messa in scena della manifestazione: dai costumi dei pretoriani, con le pregevoli corazze in metallo, ai costumi dei legionari, con le altrettanto decorose corazze in cuoio; dalle imponenti scenografie del Pretorio a quelle del Sinedrio; dall'armamento dei gladiatori alla tradizionale bica romana. Lo svolgimento della manifestazione si articola in più scene coinvolgendo circa 300 persone e culminando nella spettacolare resurrezione in località "Colle", suggestiva parte alta del centro storico illuminata con centinaia di torce e fiaccole romane.

Home Page | L'Associazione | Foto Gallery | Video Gallery | Rassegna Stampa | Dove siamo | Contatti | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu